5
GIU

Bolle di sapone e celle solari per tutelare l'ambiente

Bolle di sapone e celle solari sono due cose molto lontane tra loro, eppure la scienza e la ricerca per la tutela dell'ambiente le stanno facendo riavvicinare. E il modo in cui ciò sta accadendo è davvero affascinante.

Alcuni ricercatori del Massachusetts Institute of Technology stanno studiando una tecnologia per realizzare le celle solari più sottili, leggere e flessibili mai create finora. La ricerca e lo sviluppo potrebbero durare ancora per anni, ma le applicazioni di queste celle fotovoltaiche potrebbero essere potenzialmente vastissime nel campo della produzione di energia pulita.

I primi esperimenti hanno già dato risultati promettenti. Infatti, per testare le caratteristiche di leggerezza e flessibilità delle celle solari realizzate, i ricercatori hanno posizionato una cella su una bolla di sapone. Ebbene, la bolla di sapone non è scoppiata! Inoltre, nonostante uno spessore così piccolo, le celle hanno mostrato ottime prestazioni in termini di potenza erogata per ogni grammo di peso nel corso dei test.

Tuttavia c'è un piccolo problema: evitare che le celle, essendo così leggere, letteralmente volino via, ma i ricercatori stanno già studiando delle soluzioni per prevenire questo inconveniente.

Come dimostra questa ricerca, è possibile trovare molte innovazioni per migliorare la nostra qualità della vita proteggendo l'ambiente e anche le bolle di sapone possono avere un ruolo nel progresso scientifico!


Share

Filter by:

Buy